Autore: Elisa Mariotti

Editore: AGC edizioni

Anno edizione: 2021

Formato: 19 x 24 cm

In commercio dal: 15 Maggio 2021

Pagine: 64 Filo refe

Foto e testo

Copertina: morbida

ISBN 978-88-32096-42-2

FROM THE SAME LAND

“...e siate sempre quella farfalla gialla che vola sopra i fili spinati” 

Liliana Segre, deportata ad Auschwitz nel 1940

È solo una linea sottile quella che divide l’abbraccio di una madre ebrea nel tredicesimo compleanno del figlio da quello casalingo di Manal ed entrambi, assurdamente, dal calore della stufa di Nicola. Ancor più sottile è la differenza tra Manal e la Militare israeliana che, chissà, il 2 Ottobre 2020 stava ancora a chattare in riva al Giordano, senza chiedersi perché o avere la forza di dire no.

Se davvero trovassimo la forza di spiccare il volo.

“Il test di una democrazia sta nel trattamento riservato ai detenuti, alle persone in carcere e in modo particolare ai minori” 

Mark Regev, Portavoce del Primo Ministro israeliano, Benyamin Netanyahu

Israele è l’unico stato al mondo a applicare la legge militare ai fanciulli. 

Lo fa con i fanciulli palestinesi. 

Ai fanciulli israeliani è applicata la legge civile.

Il 2 Ottobre 2020 Wadih, a quattordici anni, è stato arrestato dalle forze di occupazione israeliane. Stava giocando a pallone in un parco recentemente annesso ad Istraele. 

E' stato rilasciato il 2 Novembre 2020. nessuna accusa è stata formulata nei suoi confronti.

 

Questo progetto è in nome di Wadih, di Handala e di tutti i bambini palestinesi che sono stati, che sono e che saranno arrestati e incarcerati dalle forze di occupazione israeliane. 

Di tutti quei bambini i cui sguardi, le cui notti, i pensieri e le aspirazioni non saranno mai più gli stessi. Di quelli che troveranno la via per superare il dolore e non farne rabbia. 

Di quelli che non ce la faranno e ne saranno sopraffatti.

Ho passato del tempo con la famiglia di Wadih a febbraio 2020, durante il mio soggiorno a Betlemme.

Siamo tutt'ora in contatto.