Nata nel 1972, da sempre attratta dalla fotografia, adolescente ho iniziato a stampare in BnW.

Nel 2017 entro nel CFAvis di Bibbiena e mi iscrivo alla Fiaf ed inizia il mio percorso fotografico, accompagnato dallo studio della fotografia e della sua storia, con lo sguardo rivolto principalmente alle dinamiche sociali.

 

2022

"The journey"

progetto iniziato nel 2021 ed attualmente in essere sul percorso riabilitativo di un gruppo di ospiti di San Patrignano vince il tredicesimo portfolio dello Strega, aderente al diciannovesimo Circuito PORTFOLIO ITALIA - Gran premio Fujifilm ed è stato premiato come miglior portfolio durante il Milano Photofestival.

 

“Per Amore, solo per Amore”

è tra i tre vincitori del circuito Off 2022 di Lucca

 

“Suspended childhood”

è esposto nell’ambito del circuito Off di Lucca

 

2021

“From the same land”

Pubblico il mio primo libro con cui raccolgo fondi per una famiglia palestinese, poi selezionato per l'Open Program dell'Head On festival (Sidney)

 

“imPOSED PAUSES”

è finalista nel circuito Portfolio Italia, è esposto al Centro della fotografia d’autore di Bibbiena, è pubblicato nella rivista cartacea We see, on line su www.progettofotografico.net e sulla e riceve menzione durante il Milano Photo Festival

 

Vinco il contest "One image to fight against digital inequality nella sezione "Age divide"" 

(patrocinato dal Ministero degli Affari Economici  e della Transizione Digitale del Governo spagnolo) 

 

“Per Amore, solo per amore” 

è pubblicato on line su Dodho e fa parte, come “Happiness is a state of mind”, di mostre a livello locale.

 

La mia testimonianza sui lab fotografici che tengo dal 2019 con bambini di una comunità per minori è pubblicata su Ricerca e Pratica dell’Istituto Mario Negri MI.

 

2019

“Per Amore, solo per amore” 

è pubblicato on line su Dodho 

 

 

2018 

la foto “The demoliraptor” vince l’Italian Street Photograpy festival 

nella sezione Foto singola 

 

“Per Amore, solo per amore” è pubblicato on line su Agorà di cult, Zaziedogzine

 

 

Negli anni alcune foto sono parte di pubblicazioni cartacee e collettive esposte tra l’altro in Russia, San Francisco, NY, Sidney, Brisbane e Brussels.

ELI, MATERA-01-09041-.jpg